Amazzone sotto

 

Cosa c’è di più emozionante che frustare una bella amazzone e che lei stessa abbassi i suoi attillati pantaloni beige, cali le mutandine, si metta in posizione giusta con le natiche in fuori.
Profumo di paglia, caldo che entra dalla porta semi socchiusa, tanto fuori non c’è nessuno, i cavalli a nitrire, ogni tanto e scalpitare.
Il frustino che si abbatte 10, 20, 50 volte sulle natiche segnandole, con calma, tanto c’è tutto il tempo che si vuole. Le giornate d’estate sono calde, ma anche tanto lunghe.
Nessun urlo, nessun pianto.
Silenzio. Solo il sibilo del frustino e il rumore del suo impatto con le natiche sode.
Una vera amazzone sa soffrire in silenzio, con dignità. Non chiede sconti. Non chiede pietà.
Più i colpi cadono sulle immacolate natiche più lei sente dentro che è giusto che sia così.
Punita per la superbia verso i clienti del maneggio, per l’altezzosa freddezza verso il povero fidanzato, per la sua prepotenza con i poveri stallieri. Ma uno – questo – ha deciso che lui non sopportava più la sua arroganza. Ed ha osato.
“Uno di questi giorni ti faccio assaggiare il frustino sul culo”
Frase troppo forte per non avere un risultato immediato.

 

 

This entry was posted in SPANKING. Bookmark the permalink.

9 Responses to Amazzone sotto

  1. gabriele says:

    davvero un bel pensierino quello di frustare una amazzone :-)

  2. Dominator says:

    con passione ed assoluta maestria osserverei è parteciperei attivamente alla ammaliante scudisciata

  3. Ludwig says:

    Bellissima fantasia; se ne porebbe sviluppare un racconto. Prima lo stalliere viene frustato dall’arrogante padrona, poi le sorti si capovolgono, e questa vola le natiche dell’altezzosa signora sono rigate dalla scudiscio..

    Ho un debole per le donne vestite da amazzoni, altezzose signore pronte a scudisciare e ad essere punite per la loro arroganza..

    Ciao

    Ludwig

  4. Marco says:

    Però, se è una persona in carne ed ossa, lei avrà pure una qualche reazione: qualche gemito, qualche sospiro, qualche fremito… magari allargherà le gambe ancora di più… magari metterà una mano non so dove… magari…

  5. andrea says:

    Più che ti guardo più che invidio i cavalli nella stalla………

  6. andrea says:

    Che bella puledra che sei….

  7. micheleslot says:

    Situazione esasperantemente eccitante, difficile arrivare a 50 prima di inginocchiarsi a leccare tale piacevole e arrossata vista e poi riempire con foga una delle meravigliose fessure a disposizione donando e provando l’estasi…

  8. FeticistaPerverso says:

    Nel maneggio che frequento c’è Federica..una ragazza di 28 anni fiera orgogliosa e anche un po’ acida. Cosce tornite, bel culo e sguardo fiero. Mi piacerebbe tirarla giù da cavallo, legarla a un palo e sottoporla al trattamento e poi sfogare su di lei le mie voglie…mmmm

  9. kim says:

    peccato la foto : una fints amazzone ! stivalibe cappello non sono regolamentari …. dovete immaginare me al suo posto :-)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

2 × 5 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>