Ciao Bondager

più che un ciao è un addio ad una persona che ha fatto un pezzo della storia del movimento SM italiano.
Oggi ho saputo della sua morte improvvisa avvenuta nelle settimane scorse.
E’ giusto che io lo ricordi pubblicamente e ne dia notizia a chi l’ha conosciuto nel corso di questi anni. Io non lo vedevo né sentivo da molti.
Agli inizi di internet aveva aperto il sito “smack” fondando anche una associazione che contribuiva al mantenimento del sito fino alla sua chiusura nel luglio 2006 con un comunicato dal quale traspare non poca tristezza e rassegnazione.
Il sito, per molti anni, era stato il principale punto di riferimento della comunità SM italiana che si ritrovava su internet ai suoi albori.
Ottimo conoscitore dell’inglese, aveva tradotto e pubblicato molti articoli di siti americani contribuendo a diffondere da noi le idee di oltre oceano.
Bondager era un amante del bondage soprattutto con i foulard che erano la sua vera passione. Ma anche con le corde non se la cavava male.
Per anni aveva coltivato la sua passione nel segreto. Stiamo parlando dei primi anni ’80. Rammento che sul numero 1della rivista “SM Stories”, interamente dedicata alla pratica SM, avevo fatto un lungo articolo su questo ragazzo che conoscevo solo telefonicamente e che mi aveva mandato molte foto di lui legato con foulard.
Poi la conoscenza di persona dopo tanti anni, valutazioni se fare un sito insieme, alcune cene pubbliche nel Veneto e nell’Emilia organizzate di comune accordo, qualche breve piacevolissimo viaggio all’estero per partecipare a feste, altre iniziative di feste nel Veneto portate avanti insieme ed anche clamorose rotture. Capita di non andare d’accordo con tutti, ma questo non mi esime dal ricordarlo con sincero affetto.
Un saluto a te, Bondager e bravo per quel pezzo di storia che hai saputo costruire.

This entry was posted in SM in generale. Bookmark the permalink.

2 Responses to Ciao Bondager

  1. CherryRouge says:

    Ho letto per caso oggi della scomparsa di Giacomo…..
    E’ vero sono giovanissima… ho 25 anni.. ma alcuni sanno che sono figlia d’arte… appunto… di chi per molti anni ha passato tantissimi momenti di gioco con lui…. dunque… anche se inconsapevole dei loro ruoli… l’ho conosciuto in tenere età…lo ricordo… come impresso nella mia mente… eccezionale :)
    Mi spiace solo averlo perso di vista negli ultimi anni…
    Sarà solo un gran dolore… comunicarlo a mia madre…
    Chiedo gentilmente… se è possibile avere maggiori informazioni sull’accaduto..

  2. Paola e Giorgio says:

    Siamo rimasti molto stupiti e amareggiati per la scomparsa dell’ amico Giacomo anche noi abbiamo passato dei bellissimi momenti insieme e nonostante ci fossimo persi un po di vista lo ricordiamo sempre con affetto . Ciao Giacomino e grazie per i bei momenti che ci hai fatto vivere . Gio e Pao

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


2 + sei =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>