La fotografia fetish di Marcello Mangano

Milano, 6 maggio 2007
Ieri sera ero appena entrato nella grande sala dove si teneva una performance di bondage e nella sala attigua una mostra fotografica quando, con una Canon superprofessionale in mano, mi viene incontro sorridendo e mi saluta. “Ciao Fulvio, sono Marcello ohh quanto tempo che non ci vediamo” – mi dice e vedo che è contento dell’incontro.
Ricambio la cordialità e nel frattempo metto alla frusta (oppss) il processore che ho in testa per cercare di capire chi sia realmente la persona che ho di fronte e dove l’abbia conosciuta. Il black out, complice qualche capello in meno ed un pizzetto di barba che una volta non aveva, dura per fortuna pochi secondi (ma interminabili) e poi tutto mi è chiaro. Ogni tassello s’incastra e persino la data di quando l’ho visto per la prima volta assieme alla sua compagna di allora, Barbara: il 30 aprile 1998 all’ingresso del IV Libido&Fetish, Corso Lodi, Milano.
Ora la mia cordialità si trasforma in vero piacere nel vederlo!!
Mi presenta la sua attuale compagna e modella, ragazza molto bella, ed in breve mi racconta questi ultimi anni della sua vita, da quando ha intrapreso il mestiere di fotografo fetish e che si è trasferito in Germania, a Monaco dove il suo lavoro è apprezzato e dove la scena fetish è decisamente molto più ampia che in Italia.
Ho modo di apprezzare le foto che espone e mi fa piacere mettere qui sotto il link al suo sito dove si possono ammirare alcuni dei suoi lavori.
Tra le tante persone costrette all’emigrazione dall’Italia ci possiamo aggiungere anche Marcello Mangano, fotografo creativo, uomo intraprendente, uomo coraggioso nel perseguire scelte di vita coerenti con i suoi ideali e le sue passioni. Fra le sue passioni anche il fetish e l’SM che Marcello coltivava da sempre ma che ha approfondito nel periodo “Metropolis”.

E’ giusto raccontare. Ed è giusto dire perchè l’incontro di ieri sera è stato per me così piacevole.
E con questo episodio inauguro il mio Blog.
Marcello in quel lontano 30 aprile 1998 mi propose di utilizzare il suo locale, il Metropolis di Milano, per fare delle feste SM. Quella sera non diedi molto importanza a quanto Marcello e Barbara mi dicevano ritenendo cosa folle (per l’Italia) avere un locale pubblico dove fare feste di questo tipo.
Ma poi ci ripensai e cosi nacque, a novembre di quell’anno, al Metropolis l’incontro mensile che chiamai “ULTIMO LUNEDI” perché la data restava ( e resta ! ) fissa ogni ultimo lunedì del mese.
Ringrazio pubblicamente Marcello per l’idea, per lo stimolo fornitomi, per la struttura del Metropolis messa a disposizione nonchè per la fiducia nella bontà dell’iniziativa.
Gli inizi non furono rosei e al primo incontro, ampiamente reclamizzato a livello nazionale, arrivò una folla enorme che si accalcò urlante ai cancelli. Sì, una folla che, con me compreso, era di … 5 persone. Avete letto bene: cinque persone.
Ma le idee buone non muoiono all’alba.
Oggi questa festa, nel frattempo trasferitasi al Nautilus, vive la splendida vita che molti conoscono. Una realtà imitata e invidiata.
Grazie Marcello.
E complimenti per questa scelta di vita dove la passione per la fotografia si coniuga con la passione per il fetish e la bellezza.

http://www.marcellomangano.com/

This entry was posted in FOTOGRAFIA BDSM. Bookmark the permalink.

11 Responses to La fotografia fetish di Marcello Mangano

  1. Anonimo says:

    ciao fulvio non so se ti ricordi di me, Luigi e mi chiamavi l’aviere perchè a quel tempo stavo facendo servizio militare come aviere a milano e sono venuto spesso al Metropolis, dove ho fatto le mie prime e uniche esperienze; ora vivo a Latina e per me certi giochi sono impossibili qui, non esistono posti come quelli che avete a milano e neanche persone. Neanche una fostra fotografica come quella che vedo qui sarebbe possibile a Latina e capisco come un fotografo bravo di cui parli sia andato in Germania. Bellissime foto e bravo lui.
    Luigi

  2. Elmerald says:

    Veramente belle foto, peccato non esserci potuta venire

  3. Truciolo says:

    ciao Fulvio
    ma non hai messo la mia prefetita di foto.
    quella che alla mostra era sopra alla terza da te inserita.
    che peccato
    mostra molto interessante.
    ciao
    truciolo

  4. Egonmaster says:

    Bello l’articolo, belle le foto, interessante il sito. Bello anche vedere come un’idea da 5 persone si sia trasformata in un evento fisso della scena milanese e non. Viene la voglia di tornare presto al Nautilus

  5. Anonimo says:

    mi ricordo di “aviere” anche se non riesco a rammentare il viso. Però so che eri uno slave con qualche interesse per la dominazione. Questo ricordo bene.
    Latina … certo non è il massimo per feste ed eventi SM. Però ci sono automobili e autostrade che vanno verso nord e poi da nord scendono a Latina.
    Fulvio

  6. Anonimo says:

    Caro Truciolo, so che Marcello mi manderà delle foto e non esiterò a pubblicarle
    Fulvio

  7. truciolo says:

    caro Fulvio
    le guarderò con molto piacere
    grazie
    Truciolo

  8. Anonimo says:

    Ti aspetto anzi vi !! aspetto, caro Egonmaster. Quando racconto che tutto è partito con quella “folla” di 5 persone, molti stentano a credere. E io credo che stentino a credere.
    Oggi tutto è facile, le persone arrivano, si fidano del marchio, si fidano del posto, le regole di comportamento in queste feste sono state fissate, ecc ma tracciare le prime rotte non è stato semplice. Però entusiasmante.
    Fulvio

  9. Franco Rossi says:

    Non conosco questo tipo di esperienza sex, ma ne sono, per ora, incuriosito. Vorrei saperne di più. Grazie ed a presto. Fra.

  10. Giovanni says:

    Il culto della bellezza è encomiabile in ogni tempo ed in igni sua forma.

    Dai tempi di s/m stories, sempre appassionatissimo vs,
    Giovanni

  11. curriosa says:

    se sempre meraviglioso sia come fotografo che come amico , poi la tua modella e una meraviglia un abbraccio da una amica di passione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


5 + tre =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>