Racconti BDSM
CERCA NEI RACCONTI!

Cintura di castità per lo schiavo

Postato il: 6 aprile 2011 da

Cintura Castitàdi schiavoperforza (tratto dal forum del sito)

La mia storia di castità forzata è iniziata circa 3 anni fa quando mia moglie, sono sposato dal 2000, scoprì che avevo una storia con un’altra da poco più di 4 mesi. Era una storia poco importante e che stavo già interrompendo. Fu proprio la mia “amante” a dire tutto a mia moglie per vendicarsi del fatto che volevo troncare il rapporto. Cominciarono così 3 mesi da incubo: liti in casa senza fine, minacce di divorzio, intere giornate senza che ci rivolgessimo la parola ecc.
Nel frattempo io la scongiuravo di perdonarmi (come sempre ci si rende conto di quanto una cosa sia importante solo quando si sta per perderla), la pregavo di darmi un’altra possibilità e via così…
Continua a Leggere…

C’era una volta un master

Postato il: 2 novembre 2007 da

C’era una volta un master – di LadyBlue 

C’era una volta un master, seduto sul sofà, diceva alla sua schiava, raccontami una storia. La storia incominciò C’era una volta un master, descritto in un racconto che percorreva passi in volta di cronologia, in un percorso di una prima volta…Quel racconto, inviato ad un concorso, non selezionato perché non conteneva catene e sangue, fu poi assurto agli onori della cronaca scritta su carta da una scelta successiva…
Continua a Leggere…

Calci nelle palle – di Bonellino

Postato il: 26 settembre 2007 da

Calci nelle palledi Bonellino
(Abstract) Si tratta di una partita particolare. Ci sono due squadre, una maschile con pantaloncini bianchi e maglia blu ed una femminile con pantaloncini neri e maglietta rosa.
I giocatori della squadra che perde vengono puniti dalla squadra vincente. Quattro giocatori più il portiere per squadra. Nessun arbitro.

Continua a Leggere…

La Prof.ssa Tina – di Giobbe

Postato il: 6 settembre 2007 da

La Prof.ssa Tinadi Giobbe

(Abstract) Con le dita tremanti eseguii quanto mi era stato ordinato. Avevo il culo in fiamme ma anche la testa bolliva in una confusione completa. Severamente sculacciato e bastonato alla mia età! Mai avrei pensato che potessi subire delle punizioni corporali come avevo sentito che si usavano nei collegi nei tempi antichi.

Continua a Leggere…

Punizione corporale dopo la confessione

Postato il: 27 agosto 2007 da

Punizione corporale dopo la confessionedi Bodymaster

Viola tornò dal bagno dopo essersi rimessa le mutandine, il sedere ancora le bruciava. Con stupore si accorse che non c’ero più al tavolo. Si guardò in giro un po’ spaesata, avvicinandosi al tavolo per vedere se avevo lasciato qualcosa. Come se se lo sentisse, sul tavolo trovò un bigliettino con scritto:
“Esci dal bar ed entra nella chiesa di fronte, recandoti al primo confessionale sotto la navata destra.”

 

Continua a Leggere…

Orgasmo senza permesso del Padrone

Postato il: 7 agosto 2007 da

Vuoi osaredi Stephen

Era l’oggetto della mail che Lui le aveva inviato.
Due parole che provocavano e la sfidavano.
Due parole che riassumevano il gioco dentro il gioco.
Perchè il feeling tra loro era nato con le prime parole scritte, si era accresciuto al suono delle loro voci e si era definitivamente affermato al loro primo incontro.
Qualche bacio rubato, qualche carezza e la consapevolezza di condividere sensualità fisicamente e mentalmente.
Non una cosa da tutti i giorni… molte persone non ci arrivano in una vita.
Menti aperte, comunicazione totale, qualche sms audace ed il passaggio di livello…
Vuoi osare? Continua a Leggere…

Un’altra storia vera di un secolo fa

Postato il: 3 agosto 2007 da

Un’altra storia vera di un secolo fa di Graf von J.

Non è il massimo per iniziare, ma per capire l’ambientazione della storia sarebbe bene che, il lettore incuriosito da questa  storia, si…leggesse la prima.
Non perché sia particolarmente bella, ma descrivo il luogo, i tempi, le situazioni di come si viveva nel 1865 nelle colline romagnole.
Questo perché oggi non sarebbero comprensibili alcune situazioni che, in quel tempo, erano normali e trasformavano le vicende in qualche cosa che oggi è difficilmente assaporabile.
Continua a Leggere…

Padrona Ornella

Postato il: 30 luglio 2007 da

Padrona Ornelladi footass

Il Grande Giorno

Avevo conosciuto Ornella circa 4 mesi prima, mi era stata presentata da amici in un locale, una bella donna di 43 anni, tipica bellezza mediterranea, mora, capelli lunghi mossi e voluminosi,1m e 65-68 cm. di altezza, una 4 di seno, molto curata nell’aspetto, un trucco ben definito assolutamente non volgare che evidenziava delle splendide labbra piuttosto carnose, delle mani bellissime con dita lunghe ed affusolate abbellite da unghie curatissime lunghe e smaltate di un rosso scuro quasi nero.
Continua a Leggere…

Lesbo fetish

Postato il: 16 giugno 2007 da

Incontro a domicilio - di Ugo

Una giornata come tante, forse leggermente calda, per essere i primi giorni di aprile, ma Marta non si lamentava: a lei il caldo piaceva e sentire il calore del sole sulla pelle sarebbe stato molto piacevole. Oltretutto, quel giorno aveva in programma solo un pranzo con una collega che insegnava nel liceo vicino a casa; ma l’appuntamento era verso le 13 ed aveva tutta la mattinata per sistemare alcune cose per il giorno seguente come controllare il compito di latino che avrebbe fatto svolgere alla sua ultima classe del liceo classico. Era un compito importante, perché mancavano poche settimane alla maturità e c’era già tensione nell’aria.
Continua a Leggere…

Felice servo della Padrona

Postato il: 16 giugno 2007 da

La trasformazione

di Divinapura

Alchimia e’ trasformare
Tu sei il mondo
Se ti trasformi
Anche il mondo sarà diverso
Nella tua diversità
Devi essere forte nella verità
E se non ti togli
I vecchi stracci
Non potrai capire
Il nucleo dell’anima
Che vira dentro di te

Continua a Leggere…