Ti Trovi In:Home » Lettera B » Bellezza
Bellezza

Scritto da:

La bellezza in campo SM viene in luce con riferimento al fetish (vedi voce) in quanto la componente estetica nel fetish è sempre rilevante.
Comunque più che riferito alla persona in sé, il concetto di bellezza nel fetish riguarda il connubio persona-abbigliamento e da spazio alla componente esibizionismo-voyerismo molto presente ed importante nel fetish.
La bellezza delle persone in sé – fatto sempre e cmq apprezzabile – non ha una particolare rilevanza nel campo SM dove generalmente prevalgono le componenti dominazione-sottomissione anziché quelle dei canoni di bellezza estetica.
Talvolta la ricerca della bellezza si appunta solo su particolari come un certo modo di vestire, la voce, il trucco, i capelli e nel caso del feticismo dei piedi, i piedi stessi, nel caso dello spanking un paio di natiche apprezzabili. In altri casi la bellezza è identificata come raffinatezza, portamento, classe.
Quanto sopra non ha validità generale e vi sono persone che sentono in modo particolare il fascino estetico e mai concepirebbero un rapporto di dominazione o sottomissione con persona non bella ed affascinante. La bellezza assume importanza soprattutto quando l’SM è una componente di un rapporto sessuale-amoroso e dove dunque i requisiti del rapporto sono anche quelli tradizionali.
La bellezza diventa elemento importante in certi rapporti dove chi domina vuole dominare una persona bella trovando particolare soddisfazione nell’umiliare e rendere ridicolo chi sa di essere bello e di avere un potere sugli altri proprio per questa ragione. Bellezza ridicolizzata e resa grottesca per es con l’ausilio di vestiti brutti e ridicoli o di un trucco particolarmente volgare e kitch.
Il concetto di bellezza va altresì visto come possibile ricerca della sua totale negazione. Una Padrona priva di ogni bellezza ossia decisamente brutta viene spesso cercata da uno slave che solo così concretizza il suo obiettivo di totale annullamento perché sente che essere asservito ad una Padrona brutta è il massimo della degradazione. Vi sono anche Padrone molto belle che sono eccitate dal sottomettere uomini brutti. Ad es. Victorine, padrona giovane e dal fisico statuario, molto presente sulla scena SM italiana degli anni ’80 e ’90, aveva questa particolarità di cercarsi per il suo piacere schiavi decisamente brutti.

 

 

Comments are closed.