Carovana di schiave

 

I giochi di ruolo riescono a trasformare anche tristi realtà in qualcosa di piacevolmente eccitante.
Una foresta o se vogliamo un nostrano bosco in posto solitario e privo di viandanti o contadini, un po di grosse corde, qualche palo di legno tondeggiante ma anche almeno due schiave che seminude obbediscono agli schiavisti che le trascinano, scalze, nel posto dove saranno vendute all’asta. Ma prima seviziate e prese per il piacere dei loro “conducenti”.
La fantasia messa al femminile qui in queste foto può tranquillamente avere la sua versione femdom con delle amazzoni che a suon di frustate fanno marciare gli schiavi verso la fattoria dove saranno adibiti a pesanti e umilianti lavori forzati.

Più che il bosco la radura sarebbe il luogo ideale per queste carovane. La nudità, le legature, ma anche il sole cocente, il caldo e la sete a dare ancora più corpo a questa fantasia.

 

This entry was posted in SM in generale. Bookmark the permalink.

11 Responses to Carovana di schiave

  1. alex nobili says:

    interessante.
    interessato a intrappolare mia moglie neofita e ignara.
    carta bianca per il trattamento.
    io potrei essere presente,legato,ma sempre in grado di assistere.
    oppure assente …..

  2. PadronAndrea says:

    Le carovane hanno sempre molto fascino, sono antichissime eppure sanno sempre rinnovarsi e affascinare il mondo con la loro bellezza.

  3. Elisa says:

    Come funziona?

    • Ciao Elisa, mi chiamo Giuliano, 57 anni, sono in grado di farti vivere questo tipo di esperienza, se hai qualche amica puoi coinvolgere anche lei. Sarete nude e incatenate, vi farò spaccare le pietre sotto il sole rovente, faticherete e patirete la sete: sarà un’ eccitante esperienza di duro lavoro forzato !!! Contattami con fiducia a questa mail oppure se preferisci mandami un sms al 371-3250806 Sono una persona seria, affidabile e leale, ciao, Giuliano

  4. lenglet says:

    bravo tu veux bien me faire la meme spanking otk

  5. Diletta says:

    Una delle mie fantasie preferite è proprio quella di essere venduta all’asta. Catturata da perfidi schiavisti, vengo brutalmente spogliata e ispezionata. Naturalmente gli schiavisti vogliono “provare la merce” e quindi mi penetrano ripetutamente in ogni buco, accompagnando la penetrazione con pesanti schiaffoni. Mentre uno degli schiavisti mi possiede, gli altri compari compari ridono delle mie lacrime e si masturbano….Dopo che ognuno di loro ha soddisfatto i propri desideri, vengo legata e imbavagliata, messa in fila con altre prigioniere e costretta a marciare verso il mercato. La marcia è lunga e faticosa, ma nessuna di noi osa rallentare perché gli schiavisti sono armati di fruste che si abbattono su di noi senza la minima pietà. Mentre marciamo i nostri aguzzini si divertono a raccontarci i particolari della futura vendita, di come i potenziali acquirenti ci toccheranno e ci esamineranno, di come vorranno valutare con dita e oggetti vari l’elasticità dei nostri buchi. Eccitati dal nostro terrore si dilungano sul trattamento che riceveremo nella nostra vita da schiave, sulle frustate, sulle umiliazioni quotidiane e sulle ripetute violenze che dovremo subire in silenzio…

    • davide says:

      Meravigliosa fantasia…..ti siuterei ad esaudirla se me lo permetteresti. Di dove sei?

    • Ciao Diletta, sono assolutamente in grado di esaudire la realizzazione della tua fantastica fantasia, io abito nei pressi delle cave di marmo di Carrara, è l’ ambiente adatto per questo genere di fantasia ! Ti obblighero’ a spaccare il marmo con il piccone, nuda, incatenata, sotto il sole rovente, naturalmente ti farò patire la sete e ti frustero’ al minimo accenno di diminuzione del ritmo di lavoro. Naturalmente ti insultero’ e abusero’ di te. Se vuoi realizzare le tue fantasie contattami con fiducia a questa mail, ciao, spero a presto, Giuliano

    • Ciao Diletta, sono sempre Giuliano, volevo dirti che naturalmente puoi coinvolgere anche un’altra o più amiche per realizzare la tua fantastica fantasia, io sono attrezzato e disponibile. Sono una persona seria, affidabile e leale, contattami con fiducia: giulianopaluan@yahoo.it e’ la mia mail, 371-3250806 e’ il mio cellulare per contatto immediato. Ciao, spero a presto, Giuliano

  6. Giovanni says:

    Essere schiave è una cosa che hai nell’anima: averne è una grande responsabilità, perchè oltre l’umiliazione corporale, oltre le punizioni, devi fare Sentire veramente che ogni colpo, ogni cosa infligge piacere-dolore nella mente e nelle emozioni.

    Se veramente come me sei Master, sai quali punti toccare, come fare a far sentire la schiava un vibrante oggetto la cui vita viene soggiogata e messa alla prova dal Master, nel corpo e nella mente.

    Questo è quello che Io, come Master, do’ alle mie Schiave.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

2 + nove =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>